Alma Briosa & il FitoShampoo Anticaduta




Eccomi finalmente tornata! Ho davvero avuto poco tempo (e quando lo avevo letteralmente dormivo!) da dedicare al blog ultimamente, per ovvie ragioni.
Ma eccomi qui con una nuova recensione, la prima spero di una lunga serie perché i prodotti da recensire cominciano ad accumularsi.
Partiamo quindi da questo shampoo che utilizzo da Giugno, si da un sacco di tempo, e che sto finendo in questi giorni.
Come mi aspettavo a qualche mese dal parto i miei capelli hanno cominciato a cadere a ciocche! Mi ero quindi premunita di questo prodotto proprio per arginare la caduta drastica e secondo me mi ha aiutata davvero molto.



Durante i nove mesi di gravidanza i capelli non cadono, trovarne uno o due nel lavandino è cosa rara, infatti al momento del parto ne avevo davvero tantissimi, quasi facevo fatica ad arrivare alla cute durante i lavaggi. Ma è solo una questione ormonale, per cui una volta partorito si perdono tutti quelli che non sono caduti durante la gestazione. Io però già di mio ho capelli deboli che tendono a cadere, per cui ho voluto arginare la perdita con uno shampoo ad hoc (non potendo poi assumere durante l'allattamento integratori) e andando a rinforzare i superstiti.
Una caduta così massiccia mi era già capitata in passato, quando smisi la pillola concezionale e la differenza con l'utilizzo di questo shampoo è stata palese.

Alma Briosa è una azienda italiana che attinge alla natura di tutto il mondo i suoi ingredienti, ma che produce rigorosamente in Italia. Utilizzano solo ingredienti naturali, conservanti rigorosamente naturali, non utilizzano ingredienti OGM e tutti i loro prodotti sono Nickel Tested.


Per prima cosa voglio parlarvi della particolarità degli Fitoshampoo di questa marca che contengono anche i Fiori di Bach.
Ho utilizzato sopratutto in passato i fiori per malesseri del mio essere, emozionali e caratteriali, e devo dire, che seppur ero scettica, mi hanno sempre molto aiutata.
E' la prima volta che li vedo utilizzati in un prodotto cosmetico e la cosa mi ha da subito incuriosita. Così ho chiesto direttamente ad Alma Briosa come è stata fatta la scelta di questi fiori per questo shampoo:
L'utilizzo dei fiori nei Fitoshampoo (e Fitocreme) di Alma Briosa si rifà agli studi del Dr Orozco floriterapeuta e medico che ha passato la sua vita a sperimentare i fiori di Bach in diversi ambiti. Quindi non solo in ambito emozionale, mentale ma anche fisico. 
Per questo shampoo i fiori utilizzati sono:

  •  Crab Apple - purificante
  • Clematis - tonifica, aiuta il microcircolo, energizza.
  • Gorse - stimola nuova crescita, da forza
  • Olive - stimolante 
Che poi sono la lettura in chiave "fisica" del lavoro che questi fiori fanno sulla parte caratteriale, emozionale e mentale dell'individuo.

Oltre ovviamente ai Fiori di Bach troviamo ingredienti con attivi anticaduta e rinforzanti del capello:


  • Serenoa - riequilibrante e rivitalizzante (ottimo per la caduta di capelli legata a squilibri ormonali)
  • Ginko Biloba - stimolante del microcircolo
  • Ortica ed Equiseto - remineralizzanti (il primo ingrediente i miei capelli sottili e deboli lo gradiscono particolarmente)
  • Vite Rossa, Ippocastano e Ginko Biloba - stimolanti del microcircolo
  • Oe di Capsicum (dal peperoncino) e Oe di Menta - stimolanti e tonificanti
  • Olio di Argan e Olio di Girasole - ristrutturanti e nutrienti



Lo shampoo è contenuto in un flacone trasparente, con un tappo molto comodo a scatto che non necessita di essere tolto, da 200ml.
Lo shampoo ha un profumo delicato di Menta ed è abbastanza fluido.
La cosa che mi ha colpita è che è uno shampoo abbastanza districante. In passato mi era capitato di utilizzare tipologie di shampoo simili anticaduta e spesso mi annodavano tantissimo i capelli. Erano formulati pensando agli attivi anticaduta, ma non a quelli per ammorbidire e nutrire il fusto. Questo shampoo di Alma Briosa invece lavora a 360 gradi lasciando non solo i capelli più forti, ma anche belli, morbidi e lucidi.
Altra cosa che mi ha stupito è che crea una soffice e morbida schiuma, cosa che non mi succedeva con i già citati shampoo anticaduta provati eoni fa (si lo ammetto...prodotti orrendi da farmacia!!)

Nel momento di maggior caduta lo utilizzavo ad ogni shampoo cercando di lasciarlo in posa il più possibile (intanto mi depilo o lavo il corpo), una volta arrestatasi un pochino ho continuato ad utilizzarlo un lavaggio si e due no (sapete che ai miei capelli capricciosi piace cambiare spesso prodotti).
Secondo me mi ha davvero aiutato perché dopo un paio di settimane in cui davvero perdevo i capelli a ciocche, dopo solo tre o quattro utilizzi la caduta è molto diminuita, stabilizzandosi ad una perdita più "umana".
Fino a diminuire alla  solita perdita pre gravidanza.

Questo shampoo insomma mi è piaciuto, non solo mi ha aiutato ad arginare la perdita dei capelli, ma me li rende anche belli e voluminosi. Li mantiene puliti a lungo quindi è ottimo per i capelli grassi, ma grazie secondo me all'olio di Argan è adatto anche ai capelli secchi, seguito poi da un buon balsamo. Purtroppo la perdita di capelli è abbastanza trasversale per tutte le tipologie di cuoio capelluto e fusto, per cui questo shampoo è ben formulato per adattarsi un po a tutti.
Rinforza le radici, ma anche il fusto.
Lo consiglio a chi come me ha avuto un bambino, a chi per squilibri ormonali (pillola ad esempio) va incontro a una copiosa perdita di capelli temporale per diminuire il danno, ma anche a chi ha una perdita lenta e prolungata nel tempo per altri motivi o i capelli deboli e diradati, ottimo per il capello maschile ad esempio.
Il prezzo consigliato è di € 14

So che molte di voi hanno già acquistato diversi prodotti di questo brand, per me invece questo shampoo è il primo, se vi va quindi scrivetemi quale prodotto di Alma Briosa devo provare assolutamente!
Per chi invece non la conosce ed è alla ricerca di un buon shampoo rinforzante, anticaduta, provate questo e poi fatemi sapere...sono sicura che vi piacerà :)

Niham

4 commenti

  1. Io tendo a perdere i capelli soprattutto nel periodo che va da maggio fino ad ottobre. Devo ricordarmene il prossimo anno, mi piacerebbe davvero provarlo. Sperando di ottenere la tua stessa soddisfazione. Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche io in quel periodo noto una perdita maggiore...quindi figurati avendo partorito il 30 marzo cosa è successo ai miei capelli!!!! Consigliatissimo davvero, baci!

      Elimina
  2. Devo provarlo perché sto allattando la mia bimba da quasi due anni e i miei capelli ne stanno risentendo moltissimo!
    E stanno anche cadendo!
    Un abbraccio e buon fine settimana!

    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio davvero! Purtroppo l'allattamento ha questa brutta faccia della medaglia :(

      Elimina