sabato 1 novembre 2014

Ghassoul, Amla & Shikakai


Le polveri naturali possono essere un sogno o un incubo.
Ce ne sono tante, per diversi usi e con diversi risultati in base soprattutto alla nostra pelle e ai nostri capelli.
Oggi vi racconto quali e come le uso.



Ne ho provate diverse, ma Hennè neutro (nome corretto Cassia) a parte, che penso necessiti di un post a se, queste tre, Ghassoul, Amla e Shikakai sono le tre che sto usando con tanta soddisfazione da almeno un anno.


Partiamo dal Ghassoul:

E' un'argilla saponifera originaria  del Marocco, il suo nome deriva infatti dal termine "rassala" che significa lavare.
Le donne di questo paese la utilizzano per detergere corpo e capelli.
Come tutte le argille ha un effetto purificante sulla cute e sulla pelle e fortificante sui capelli, così decisi di acquistarla perché come sapete ho la pelle mista e i capelli che si sporcano velocemente (da Giugno poi peggiorati tantissimo causa sbalzi ormonali).
Volevo una polvere da alternare allo shampoo per dare un po di tregua alla mia cute, sperando di stimolare meno le ghiandole sebacee.
Purtroppo con il Ghassoul puro sui capelli mi sono trovata malissimo :
Non riuscivo ad applicarlo bene sulla cute e quindi a lavare bene tutta la superficie, i capelli erano tutti annodati, super stopposi e mi sono rimasti dei residui  anche se li ho sciacquati molto.
Sulla pelle invece è favoloso, sia come maschera per il viso che sul corpo come fosse una crema lavante, la pelle è molto liscia e purificata.

Questa la preparazione:
  • Un cucchiaio per il viso o almeno tre per il corpo di Ghassoul in una ciotolina
  • Aggiungo mescolando acqua tiepida fino ad ottenere una crema abbastanza fondente
  • Aggiungo due-tre gocce di olio essenziale di Ylan Ylang per le sue proprietà rilassanti, purificanti e per profumare se il preparato è per il corpo, altrimenti utilizzo l'oe di Limone, purificante e contro le macchie se è per il viso.
  • Spalmo il composto sul corpo come fosse uno scrub, lascio in applicazione qualche minuto e poi sciacquo bene


Per lavare i capelli mi trovo invece benissimo con lo Shikakai.

Lo Shikakai è la polvere di foglie e radici della Acacia Concinnca, una pianta che da migliaia di anni in India usano appunto per detergere i capelli. Lava delicatamente, rafforza le radici e ha  anche un'azione condizionante sulla lunghezze.
Io la utilizzo circa una volta a settimana, sempre per usare una volta in meno lo shampoo, in questo modo:
  • Mischio circa quattro cucchiai di Shikakai e uno raso di Ghassoul per dare una maggiore azione purificante 
  • Mescolando aggiungo acqua molto calda fino ad ottenere una crema abbastanza densa affinché non coli una volta applicata
  • Aggiungo 2 gocce di olio essenziale di limone (purificante e lucidante) , 2 di rosmarino (purificante e stimolante) e 2 di ylang ylang (stimola la crescita) dopo circa 20 minuti in cui il composto ha macerato e si è intiepidito, per non rovinare gli oe.
  • Aggiunto anche 5 gocce di Provitamina B5 (Pantenolo) rinforzante e idratante.







  • Applico sulla cute, utilizzando il pettine per separare le ciocche, andando a massaggiare il più possibile
  •  Lascio agire circa cinque - dieci minuti e poi nella doccia aggiungendo poca acqua alla volta massaggio bene tutta la superficie della cute. 
  • Risciacquo abbondantemente, non utilizzo il balsamo 

E' davvero facile da utilizzare, diluendosi riesco a spalmarla bene e si crea quasi una lievissima schiuma, e i capelli non si annodano neanche molto durante il risciacquo.

L'effetto sui miei capelli è davvero bello, sono puliti, morbidi, non crespi e molto luminosi.
Per chi ha le lunghezze molto secche o lunghe consiglio di aggiungere un cucchiaino di un olio oppure un cucchiaio di Amla per aumentare l'effetto idratante e condizionante.

L'Amla invece è la polvere di un frutto, uva spina indiana,  anch'essa utilizzata da millenni in India per rafforzare, condizionare, lucidare e dicono anche prevenire l'incanutimento dei capelli. Io la utilizzo circa una volta ogni due settimane (ma vorrei arrivare a una volta a settimana), dopo aver lavato e tamponato i capelli come impacco

  •  Utilizzo circa tre cucchiai di Amla
  • Aggiungo acqua calda fino a creare una crema fondente abbastanza densa
  • Applico sia sulla cute che soprattutto su tutte le lunghezze. Il metodo migliore sarebbe applicarla dopo lo shampoo sui capelli umidi, ma anche come impacco pre shampoo funziona molto bene!
  • Metto il cellophane in testa per far penetrare meglio il composto
  • Tengo in posa circa mezzora
  • Sciacquo con sola acqua fino a togliere tutti i residui, non utilizzo il balsamo

I capelli sono davvero favolosi, lucidissimi, brillanti, lisci e forti.

Essendo un frutto ricchissimo di Vitamina C quando la preparo di solito la uso anche come maschera sul viso, è purificante e illuminante. La alterno alla mia maschera viso preferita, quella alla rosa di Dr Organic di cui vi ho parlato qui 

Come marche per l'Amla mi sono trovata benissimo con quella della Khadi e con quella delle Erbe di Janas. Ma anche quella comprata nei negozietti etnici, tipo Hesh, è valida.
L'Amla di Aroma Zone invece non sono riucita ad utilizzarla, non so se per sbaglio mi avessero mandato altro..anche se  il colore era quello, mi è venuto il dubbio...era grumosa, non si mischiava e il risultato non era applicabile né sui capelli né sulla pelle. Non mi era mai successo con nessun'altra marca.
Shikakai di Aroma Zone e Erbe di Janas sono molto buoni.

In generale quindi le erbe naturali sono davvero una risorsa preziosa per i nostri capelli e per la nostra pelle, non inquinano e hanno un costo contenuto.
Purtroppo non tute vanno bene per tutte le persone. So di ragazze che con il Ghassoul si trovano benissimo per la detersione dei capelli, eppure su di me non funziona. Altre che odiano l'Amla, mentre per me è miracolosa.
Vanno testate e provate preparandole in modi diversi fino a trovare la giusta ricetta per le nostre necessità.

Voi ne utilizzate altre?





6 commenti:

  1. Ciaooo! Articolo molto interessante *_*
    In passato ho usato qualche volta le erbe e polverine ma nn sono tagliata x questo hahha idem oli/impasti sui capelli...ho paura di rovinare le cose e per quel che ho provato i risultati nn erano niente di che ma invidio chi si mette a preparare il tutto :)

    Un super bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara!
      si in effetti è un impegno!
      io purtroppo ho davvero capelli sottilissimi e deboli quindi posso far loro davvero poco, per fortuna le polveri aiutano un po a rafforzare e dare spessore e la preparazione è semplice!è il tempo che a volte manca.....
      baci

      Elimina
  2. Faccio il hennè da oltre 2 anni e non ho provato altro , oltre l'amla. Sicuramente ottime , però ci vuole prima di prenderne totalmente confidenza ....
    Il ghassoul l'ho provato in maschera pronta all'uso (viso e corpo) di Simplement Argan. La pelle resta purificata e più energica , a me è piaciuta.Da poco ho anche la polvere , che non ho ancora testato...farò probabilmente come hai suggerito (per corpo,viso). Per i capelli , mi prende lo sconforto all'idea di fare queste prove e poi non trovarmi bene :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao :)
      prima di tutto grazie della visita!
      guarda gasshoul sui capelli lo sconsiglio..io davvero mi sono trovata malissimo! mentre come dici tu per la pelle è davvero ottimo, purifica tanto!
      lo shikakai se magari lo trovi in qualche negozietto etnico a pochi euro provalo, io mi sento di consigliarlo..è facile da applicare, i capelli non si annodano (e i miei ipersottili sono molto inclini alla cosa),lava e me li fa molto belli! se già poi usi hennè e amla sei avanti!

      Elimina
  3. Ciao! :)
    Che cosa strana che ti sei trovata così male con il ghassoul, cioè non è strano che non ti piaccia l'effetto finale perchè quello appunto è molto soggettivo, quanto la difficoltà nella stesura, io ho quello di Janas, ed è molto saponoso e "liscio", non saprei come dirti.
    Ho provato sia Amla sia Shikakai, più diverse altre erbette, trovo siano ottime entrambe. Per i capelli grassi ti consiglio anche la polvere di Neem!

    RispondiElimina

Blogger template designed By The Sunday Studio.